Gorgiera - Polizei Feldgendarmerie Ingrandisci

Gorgiera - Polizei Feldgendarmerie

g123

Novità

La Feldgendarmerie era la polizia militare delle forze armate della Germania dalla metà del XIX secolo fino alla fine della Seconda guerra mondiale.

Maggiori dettagli

45,00 €

tasse incl.

Dettagli

Dopo la prima guerra mondiale tutte le unità esistenti di polizia militare furono disattivate, non venendo rimpiazzate nel dopoguerra dalla Repubblica di Weimar; i compiti che erano stati della Feldgendarmerie furono ricoperti da normali soldati dotati, per l'esercizio di specifici compiti, di poteri di polizia.

Con la salita al potere di Adolf Hitler e l'instaurarsi del regime nazista nel 1933, la Feldgendarmerie fu reintrodotta nella Wehrmacht. Il personale ad essa assegnato, addestrato anche come fanteria, riceveva ampi poteri di polizia: una scuola di polizia militare fu costituita a Potsdam, vicino Berlino, per addestrare il personale della ricostituita gendarmeria, e il cui programma di formazione comprendeva il codice penale, i poteri di polizia, i doveri di rapporto, passaporto, le norme di identificazione, le tecniche di autodifesa, la metodologia di polizia giudiziaria e la materia amministrativa in generale.

Tutte le future reclute prestavano servizio al comando della Feldgendarmerie già alla fine dei primi esami. I corsi duravano un anno e la proporzione di non idonei al termine di essi era piuttosto alta, nel 1935 ad esempio soli 89 soldati furono promossi rispetto ad un numero iniziale di 219 candidati. Le formazioni di Feldgendarmerie erano incardinate nelle divisioni dell'esercito o quali unità autonome sotto il comando di un corpo d'armata.


La Feldgendarmerie (chiamata spregiativamente Kettenhunde, letteralmente "cani con la catena" per via del distintivo di riconoscimento che indossavano al collo) ebbe un ruolo significativo verso la fine della Seconda guerra mondiale in quanto diventò responsabile del destino di decine di migliaia di disertori (detti in lingua tedesca Fahnenflüchtiger, letteralmente "coloro che fuggono dalla bandiera"); la ricerca dei disertori avveniva spesso tra reparti ancora incalzati dal nemico e fiumi di profughi. Seguendo l'opinione di Hitler: "Il soldato può morire, ma il disertore deve morire", molti disertori furono sommariamente giustiziati.

Quando un'unità combattente abbandonava una regione, la supervisione di questa era trasferito all'autorità di occupazione SS- und Polizeiführer (letteralmente: «Comandante delle SS e della Polizia») e il ruolo della Feldgendarmerie formalmente terminava. Tuttavia, alcune unità della Feldgendarmerie rimasero dislocate nei territori occupati: le loro missioni spaziavano dal semplice controllo del traffico e compiti di polizia civile sino alla soppressione ed esecuzione di partigiani ed oppositori nemici.

Scheda tecnica

Tempo di PreparazioneIl tempo di preparazione per questo articolo può prendere fino a 7 giorni

Gorgiere

Accetto

War Militaria utilizza i cookies per rendere più piacevole la tua esperienza di shopping. Continuando ad usare i nostri servizi accetti di utilizzare i cookies.